Contattaci
0

Nessun prodotto nel carrello.

DIFFERENZE TRA AISI 304 ED AISI 304L

Data

L’acciaio inox AISI 304 e AISI 304L sono entrambi acciai inossidabili della stessa famiglia, ma con una differenza importante:

  •   AlSI 304: Questo è un acciaio inox standard ed è conosciuto anche come acciaio 18/8. Contiene circa il 18% di cromo e il 8% di nichel nella sua composizione, insieme a piccole quantità di altri elementi. L’AISI 304 è noto per la sua buona resistenza alla corrosione in ambienti normali ed è ampiamente utilizzato in una varietà di applicazioni, comprese le applicazioni in cucina, l’industria alimentare e farmaceutica, e molte altre.
  •   AISI 304L: L’aggiunta del suffisso “L” indica una versione a basso carbonio dell’AISI 304. L’AISI

304L ha una quantità ridotta di carbonio rispetto all’AISI 304 standard, il che lo rende più resistente alla corrosione intergranulare. Questo significa che è meno suscettibile alla corrosione nelle giunzioni o nelle zone dove è stato saldato. L’AISI 304L è spesso preferito nelle applicazioni di saldatura, specialmente in ambienti corrosivi.

In breve, la principale differenza tra AISI 304 e AISI 304L è la quantità di carbonio nella loro composizione. L’AISI 304L è una scelta migliore quando si prevede di effettuare saldature o quando si lavora in ambienti corrosivi. Tuttavia, l’AISI 304 standard è ancora ampiamente utilizzato per molte applicazioni dove la resistenza alla corrosione non è un problema critico.

L’acciaio inox AISI 304L è una lega con una composizione chimica specifica che lo rende resistente alla corrosione e adatto a una varietà di applicazioni. La sua composizione chimica

tipica è la seguente:

  •   Cromo (Cr): Circa il 18% in peso. Il cromo conferisce resistenza alla corrosione e crea una superficie protettiva di ossido di cromo.
  •   Nichel (Ni): Circa il 8% in peso. Il nichel contribuisce alla resistenza alla corrosione e conferisce lucentezza e finitura alla lega.
  •   Carbonio (C): Circa lo 0,03% in peso massimo. L’AISI 304L è una variante a basso tenore di carbonio dell’AISI 304, il che lo rende più resistente alla corrosione intergranulare, soprattutto durante il processo di saldatura.
  •   Manganese (Mn): Circa il 2% in peso. Il manganese è utilizzato per migliorare la lavorabilità e la resistenza meccanica della lega.
  •   Silicio (Si): Circa I’1% in peso. Il silicio migliora la resistenza all’ossidazione ad alte temperature.
  •   Fosforo (P): Circa lo 0,045% in peso massimo.
  •   Zolfo (S): Circa lo 0,03% in peso massimo.
  •   Azoto (N): Circa lo 0,1% in peso massimo.

L’aggiunta di una quantità ridotta di carbonio (0,03% massimo) è ciò che distingue l’AISI 304L

dall’AISI 304 standard. Questo basso tenore di carbonio rende l’AISI 304L più adatto per applicazioni di saldatura, in quanto riduce la formazione di carburi di cromo, che potrebbero rendere la lega suscettibile alla corrosione intergranulare.

La composizione chimica esatta può variare leggermente in base allo specifico grado e alla normativa di produzione, ma questi sono i principali elementi costituenti dell’acciaio inox AISI

304L.

altri
articoli